ULTIM'ORA DEL 15/01/2011 ORE 13.08
ALTA PRESSIONE E MITEZZA FINO A META' SETTIMANA, POI LE MANOVRE INVERNALI
La pausa anticiclonica che dura dall'Epifania continua senza sosta e ne avremo ancora per 4-5 giorni, almeno fino a mercoledì 19 prossimo. Capita spesso, infatti, che la parte iniziale e centrale di gennaio sia caratterizzata da una fisiologica pausa invernale. Dopo le schermaglie fredde di dicembre, infatti, il Vortice Polare è solito ricompattarsi in sede nord-atlantica, portando così un flusso oceanico alle alte latitudini europee e l'anticiclone Sub-tropicale (o talvolta azzorriano) sull'Europa Meridionale. Ed è quello che sta succedendo in questa fase, dove il gelo è confinato alla Scandinavia e all'estremo nord della Russia. Sulla nostra zona e sull'Europa alla nostra latitudine l'Inverno è latitante da ormai una settimana e continuerà su questa strada. Ma dal 20 gennaio grosse manovre invernali si imporranno sul vecchio continente, con possibili risvolti freddi e nevosi anche sull'Europa Mediterranea.....

ULTIMI 4-5 GIORNI STABILI E MITI

Per i prossimi 4-5 giorni c'è poco da dire; il tempo non cambierà di una virgola rispetto ai giorni scorsi..... Proseguirà il clima stabile e mite, ma se anticiclone vuol dire stabilità e mancanza di piogge, non sempre significa bel tempo. Infatti la mancanza totale di correnti tese e il ristagno dell'aria nei bassi strati permetterà la continua formazione di nebbie soprattuto tra la sera e le prime ore dell'alba; farà un freddo umido piuttosto fastidioso, con 2-4°C e umidità fino a 95-96%. Nelle ore centrali della giornata, invece, il sole farà la sua puntuale e temporanea comparsa, alzando la colonninia di mercurio fino a temperature over 10°C (tra 11 e 14°C). Gran caldo e bel tempo invece sui monti, dove il sole splenderà ininterrottamente e l'aria mite scalderà a dismisura le quote medie (minime sui 6-8°C e massime sui 12-14°C).   

19558_1_2.gif

19566_1_1.png

Fino al 19: Anticiclone sub-tropicale e clima mite

Fino al 19: nebbie e umidità in pianura, sole e caldo sui rilievi

LUNGO TERMINE: DAL 20 TORNA L'INVERNO

E allora? Inverno finito? Neanche per scherzo..... La stessa cosa accadde nel 2005, prima del famoso nevone dei giorni della Merla(*), e l'anno scorso, con la fase fredda e nevosa degli ultimissimi giorni di gennaio (nevone in costa). E anche quest'anno il periodo a cavallo dei giorni della Merla, come da tradizione, potrebbero riportare la neve in pianura sulla nostra zona. Gli spaghi di Fossombrone parlano chiaro, l'Artico Russo potrebbe venire a farci visita, con tutti i risvolti freddi e nevosi del caso....

19558_1_1.gif

14012011ghtr5ine.bmp

Dopo il 20: Artico Russo in arrivo?

Spaghi Fossombrone: freddo e precipitazioni dopo il 20

 

 

 

La Redazione Fossombronemeteo

_______________________________________________________________

(*) La neve del 23-30 gennaio 2005:

1) http://www.fossombronemeteo.it/gallerie/fosso1/index.html

2) http://www.fossombronemeteo.it/articoli/show_articoli.aspx?ID=54 / http://www.fossombronemeteo.it/articoli/show_articoli.aspx?ID=55

3) http://www.fossombronemeteo.it/articoli/show_articoli.aspx?ID=88 (1a parte) /  http://www.fossombronemeteo.it/articoli/show_articoli.aspx?ID=89 (2a parte) / http://www.fossombronemeteo.it/articoli/show_articoli.aspx?ID=90 (3a parte) / http://www.fossombronemeteo.it/articoli/show_articoli.aspx?ID=91 (4a parte) / http://www.fossombronemeteo.it/articoli/show_articoli.aspx?ID=92 (5a parte)

Questa pagina è stata visitata 290 volte