Neve a Fano nel 1891
I nostri anche più vecchi cittadini non rammentano di aver mai veduto qui da noi una nevicata così forte come quella che ci ha penosamente sorpresi in questi giorni. Non è esagerazione il dire che la neve caduta ha superato l'altezza di un metro. Dai tetti di molte case si è dovuto sgombrare l'enorme peso riversandolo nelle vie della città che sono rimaste per parecchi giorni impraticabili od a stento praticabili ai soli pedoni. Si spera che presto sarà preso un provvedimento per liberarle dall'ingombro incomodo pei cittadini, ma è certo che le spese per farlo saranno rilevanti e graveranno in modo straordinario sulle finanze municipali.
Nei giorni in cui ha imperversato furiosamente la bufera di neve, il servizio delle guardie e degli addetti al Municipio fu pronto e lodevole.
L'egregio Sindaco, Duca di Montevecchio, andò in persona a dare le disposizioni più importanti ed a distribuire qualche soccorso alla gente più bisognosa. In quest'opera di carità si aggiunse poi la sua gentile Signora ed altri distinti cittadini.
Nessuna disgrazia né in città, né in campagna.

Da: "L'Annunziatore" del 24/01/1891

FONTE DELL'ARTICOLO:
Poggiani L. e Volpini P. - Nevicate sino al 1970. In: La Valle del Metauro - Banca dati sugli aspetti naturali e antropici del bacino del Metauro. Ed. Associazione Naturalistica Argonauta e Comune di Fano, Fano (PU). Sito Web: www.lavalledelmetauro.it (consultato il 28/02/2008).

Questa pagina è stata visitata 316 volte